Categorie
notizie

Palermo, zona rossa “blanda”: la rabbia dei commercianti rimasti chiusi

Palermo, zona rossa “blanda”: la rabbia dei commercianti rimasti chiusi

PALERMO – Auto per strada dalle prime ore del mattino, alcuni runners al Foro Italico, diversi palermitani in strada nei pressi dei mercati rionali e dei supermercati. Tra le contestazioni dei commercianti, restano chiusi i centri commerciali e alcune categorie di negozi quali calzature, abbigliamento, barbieri, parrucchieri e centri estetici. Controlli oltretutto in centro, finché in alcune zone della periferia sembra un giorno senza troppe restrizioni. Dalla scorsa notte il capoluogo siciliano è in zona rossa, ma non a volte non sembra. Oggi il mercatino di viale Campania è regolarmente aperto e popolato: tutto in piena regola, perché è consentita l’attività di ambulanti che vendono generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Le scuole elementari, gli asili nido e le materne sono aperte così come le prime classi della media. Il Comune fa sapere che le ville comunali sono chiuse in linea con la norma del presidente della Regione Siciliana. Palermo è

L’articolo intitolato: Palermo, zona rossa “blanda”: la rabbia dei commercianti rimasti chiusi è stato inserito il 2021-04-07 13: 35: 54 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo