Palermo, viaggiatore con febbre alta in ambulanza dal porto all’Ospedale


Palermo, viaggiatore con febbre alta in ambulanza dal porto all’Ospedale 

Palermo, 2 ago. (Adnkronos) – E’ stato subito messo alla prova, e ha funzionato, l’accordo di collaborazione tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale e la Croce Rossa italiana, siglato pochi giorni fa. Alcuni giorni fa sera, difatti, l’ambulanza della Cri è intervenuta per trasportare all’Ospedale Cervello per accertamenti un giovane viaggiatore con febbre molto alta, al quale i dottori di bordo del motonave Grandi Navi Veloci, in servizio da Palermo a Genova, avevano negato l’accesso a ragione della temperatura elevata. L’esito del tampone si conoscerà domani.

Il caso di qualche giorno fa sera, “attraverso il tempestivo intervento, conferma la validità della scelta dell’ AdSP che, a proprie spese, ha ritenuto opportuno attivare la convenzione con la Croce Rossa Italiana: un investimento fondamentale per rassicurare ulteriormente i viaggiatori dei quattro porti – Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle – sull’attenzione riservata alla sicurezza sanitaria e alla salute pubblica da parte dell’AdSP che ha posto questi aspetti in cima alla scala delle proprie priorità in questi mesi”, si legge in una lettera.

seguici...sullo stesso argomento