notizie

Palermo, un vizio formale e il boss è ritornato libero

#Palermo

PALERMO – E stato un vizio formale ad aprire le porte del penitenziario per Francesco Mulè. Era stato messo in arresto a metà Dicembre nel blitz dei militari dell’arma che ha azzerato i nuovi quadri dell’organigramma mafioso del mandamento di Porta Nuova. Pochi giorni dopo è ritornato subito in libertà: il Tribunale del riesame ha accolto l’appello degli avvocati Giovanni Castronovo, Marco e Valentina Clementi.


PAGN2975

Livesicilia Palermo

Show More

Articoli simili