Palermo, spari al rivale dopo rissa al pub: arrestati

4
Palermo, spari al rivale dopo rissa al pub: arrestati
Palermo, spari al rivale dopo rissa al pub: arrestati

Un 31enne, Giuseppe Nicolosi, e un 34enne, Maurizio Ingrassia, sono stati arrestati dai carabinieri durante il servizio a largo raggio eseguito stamani dai militari della Compagnia di San Lorenzo nel quartiere San Filippo Neri.

Entrambi devono rispondere di tentato omicidio e porto illegale di arma da fuoco. Sono ritenuti responsabili di aver cercato di uccidere un 30enne nel dicembre 2017. Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Palermo, hanno consentito di ricostruire quanto accaduto nella notte tra il 17 e il 18 dicembre di tre anni fa in un locale di viale Lazio.

Nel pub per futili motivi scoppiò una rissa tra una decina di giovani, tra i quali Nicolosi e il trentenne, spalleggiati dai rispettivi amici. Una volta fuori, per “regolare” i conti tra fazioni opposte, in piazza Gino Zappa, Ingrassia avrebbe esploso diversi colpi d’arma da fuoco contro la vittima, ferendola in più parti. Il 31enne si presentò al pronto soccorso, dove fu ricoverato e sottoposto alle cure del caso.