Palermo, scommesse illegali: scattano 100mila euro di sanzioni


Palermo, scommesse illegali: scattano 100mila euro di sanzioni 

Octavian Intext

Sala gioco di Palermo sanzionata per 100mila euro per aver messo a disposizione due postazioni ‘non conformi’ per la raccolta delle scommesse.

È costato caro al gestore di una sala gioco di Palermo aver messo a disposizione dei propri clienti due postazioni per la raccolta delle scommesse, non conformi alla normativa di settore: una sanzione da 100mila euro.

A comminarla i Carabinieri della Compagnia San Lorenzo che insieme con personale dell’Agenzia delle dogane e  dei monopoli – Sezione Controlli di Palermo hanno effettuato una serie di servizi,  finalizzati al contrasto del fenomeno dei giochi illegali.

Oltre alla multa, il controllo ha portato anche al sequestro delle apparecchiature installare nel locale.

In un altro centro scommesse del territorio, invece, il gestore è stato segnalato alla Questura di Palermo, poiché non autorizzato a svolgere tale attività.