Palermo, riflettori sul calcio femminile. Mirri: «Con noi la Ludos volerà ancora»

Corrisponde al calcio femminile una delle colonne dell’edificio del palermo. L’importanza di questo settore nel progetto Palermo è stata ribadita ieri presso la sala stampa dello stadio Renzo Barbera in occasione di un evento dedicato alla presentazione della partnership con l’azienda Kemeco – che accompagnerà le quattro formazioni femminili del palermo (prima squadra e tre squadre giovanili) con il marchio Rio Casamiae delle nuove maglie.

Oltre alle ragazze guidate da Antonella Licciardi, che al termine della conferenza hanno intonato un breve motivo musicale studiato ad hoc, erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, accompagnato dai sindaci di Ventimiglia e Avola e sempre più affascinato dal piano d’azione delineato dal gruppo Hera Hora, e il presidente Dario Mirri: «Uno degli obiettivi è l’integrazione con il territorio – ha sottolineato l’…
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Palermo, riflettori sul calcio femminile. Mirri: «Con noi la Ludos volerà ancora»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer