Palermo, revocata la scorta a un imprenditore che denunciò gli estortori e lui organizza una festa sulla fine della mafia


Revocata la scorta, sia a Roma che a Palermo, a Vincenzo Conticello, l'ex titolare della Focacceria San Francesco che accusò i suoi estortori, e lui provocatoriamente organizza una festa per "la fine della mafia".

In una nota l'imprenditore palermitano scrive, infatti, che il 14 dicembre scorso il comandante del nucleo scorte di Roma   gli ha comunicato verbalmente il cessato pericolo per la sua vita e la conseguente revoca della scorta. …

LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer