Palermo, rapina al Bingo di via Messina Marine: 3 arresti, pure un infedele

La Polizia di Stato ha arrestato Vittorio La Barbera, 21 anni e Antonino Leto, 23 anni, accusati di avere rapinato il Bingo di via Messina Marine a Palermo. Un dipendente, cassiere della sala scommesse di 36 anni M.N. incolpato di favoreggiamento è finito ai domiciliari. La Barbera e Leto il 28 gennaio scorso, secondo l’accusa, “sarebbero entrati nel locale e portando via 3 mila euro. L’impiegato, unico testimone oculare non aveva fornito nessun dettaglio utile per risalire agli autori dei colpi”. Secondo gli agenti il cassiere conosceva i due indagati che sono stati riconosciuti sui profili Facebook. In alcune foto indossavano gli stessi vestiti utilizzati durante il colpo.

Leggi anche altri post su Messina o leggi originale
Palermo, rapina al Bingo di via Messina Marine: 3 arresti, pure un infedele


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer