Palermo: processo presunto scafista Mered, rigettata istanza di scarcerazione


La Corte d'Assise, sezione seconda, ha rigettato l’istanza di scarcerazione richiesta dall'avvocato di Medhanie Tesfamarian Behre, processato con il nome di Medhanie Yedhego Mered con l’accusa di essere un pericoloso trafficante di uomini. La procura della Repubblica di Palermo si era opposta alla richiesta di scarcerazione formulata nei giorni scorsi dall'avvocato Michele Calantropo. L'imputato – che si è sempre detto innocente ritenendosi…

LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer