notizie

Palermo, pescatore dell’Arenella accusato di omicidio condannato

#Palermo

PALERMO – I giudici della Corte d’Assise presieduti da Sergio Gulotta, ha condannato a 15 anni di prigione Damiano Corrente, pescatore dell’Arenella accusato di omicidio. 3 anni fa ha fatto ritrovare i resti di Ruxandra Vesco, 33 anni, sparita nel nulla nel 2015 e la cui scomparsa non era stata neppure mai denunciata, in un sacco sepolto in un dirupo del Monte Pellegrino. Aveva prima confessato e poi ritrattò che era stato lui a strangolare e uccidere e ad occultarne il corpo senza vita.


PAGN2975

Livesicilia Palermo

Show More

Articoli simili