Palermo, la ministra Lamorgese: verifica sulla scorta a Valeria Grasso

“Stiamo verificano e ho chiesto al prefetto di riceverla”. Così il ministro dell’interno Luciana Lamorgese ha risposto a margine di un’iniziativa della Confcommercio a chi le chiedeva della revoca della scorta a Valeria Grasso, l’imprenditrice palermitana che si è ribellata al pizzo facendo arrestare alcuni membri del clan Madonia. “La scorta è stata revocata a Roma e a livello nazionale ma è stata mantenuta in Sicilia dopo una valutazione dei rischi fatta dalle forze di polizia. Quando si revoca una scorta c’è sempre una valutazione delle forze di polizia – ha spiegato il ministro – Ho chiesto comunque al prefetto di Roma di riceverla affinché la signora possa esporre gli eventuali elementi a sua disposizione per consentire alle forze di polizia di valutare i rischi”.

Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Palermo, la ministra Lamorgese: verifica sulla scorta a Valeria Grasso


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer