‘Palermo, la città della violenza’ “E’ arrivato il momento di reagire”


Palermo e la cultura. Palermo e i suoi marciapiedi sgarrupati come le strade. Palermo e il suo sindaco perennemente regnante, con annesse e stucchevoli attribuzioni di colpe ingiuste o di santità impossibili, secondo gradimento. Palermo e la bellezza che ha saputo conquistare. Palermo che ha tradito spesso le sue conquiste. Ecco la tela della nostra normalità.

Poi arriva un pugno che sbuca da un retroscena invisibile e colpisce un giornalista, una persona buono, mite e sensibile, un amante di ciò che è sacro che pensava, forse, che bastasse la sua mitezza a salvarlo dal male. E la tela si strappa. E Palermo diventa, nella fotocopia dei titoli e dei commenti, violentissima per …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
‘Palermo, la città della violenza’ “E’ arrivato il momento di reagire”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer