Un paio d’ore al Pronto Soccorso…

16
Un paio d'ore al Pronto Soccorso...
Un paio d'ore al Pronto Soccorso...

Un paio d’ore al Pronto Soccorso…

Qualche settimana fa, appena prima che l’Italia venisse risucchiata da Sanremo, la più potente arma di distrazione di massa del Belpaese, ho trascorso due illuminanti ore in un Pronto soccorso della provincia di Messina.

Era una domenica sera e lo stanzone dell’accettazione era affollato come l’area partenze di un aeroporto nell’imminenza delle festività di Natale.
Tutte le sedie erano occupate e molta gente aspettava in piedi il suo turno.
Nello spiazzo d’arrivo un andirivieni di macchine a gran velocità e ambulanze a sirene spiegate.
Malati e feriti attraversavano la sala d’attesa sulle barelle, guardati con un misto di curiosità e partecipazione dai presenti.

Tra i bisognosi di cure tanti bambini, per lo più colpiti da febbre molto alta.
Alcuni piccolissimi, avvolti nelle coperte e in braccio a mamma o papà.
Non erano tutti italiani.


fonte