Enna

Ortopedia chiusa per ferie, l’odissea di un bambino di Gangi con un braccio rotto

#Enna

(Continua a leggere sotto la foto/video)

Ci sono volute circa sei ore e 2 ospedali prima che gli venisse applicato un gesso per una rottura al braccio destro. Protagonista di questa odissea sanitaria e un bimbo di 11 anni, con residenza a Gangi, che un po di tempo fa e stato portato dalla madre al “Basilotta” di Nicosia, perché lamentava dei dolori al braccio dopo un’improvvisa caduta. “Arriviamo al pronto soccorso alle 10,30, decidiamo di aspettare una notte a casa poichè il reparto di Ortopedia e attivo soltanto di mattina. Conoscendo la faccenda dell’ospedale di Petralia Sottana, non abbiamo altra scelta che recarci a Nicosia – racconta la mamma -. Vengo subito messa al corrente che l’unico ortopedico e in ferie e che la ditta non ha inviato nessun sostituto. Passano i minuti e il bambino continua ad accusare dolore e il braccio sempre più gonfio. Trascorrono 3 ore e i dottori alla fine decidono di effettuare una radiografia…


PAGN2556 => 2022-07-23 14:18:00

(Continua a leggere sotto la foto/video)

Enna

Show More