Opposizione a Siracusa denuncia criticità impianti sportivi: non sono omologati

Si ha notizia, da più parti, che i lavori di ristrutturazione recentemente realizzati in alcune strutture sportive cittadine, costati ai siracusani oltre 3 milioni di euro, sarebbero “viziati” da numerose criticità che ne impedirebbero le relative omologazioni da parte degli organi federali per poter quindi svolgere gare o manifestazioni ufficiali. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo insieme ai Consiglieri Comunali Salvatore Castagnino, Fabio Alota e Mauro Basile.
Ci riferiamo, in particolare, ai lavori già eseguiti negli impianti sportivi di Belvedere, Cassibile, “Pippo Di Natale” e Stadio “Nicola De Simone”.
Nonostante le ingenti risorse economiche pubbliche impegnate e spese, hanno proseguito Vinciullo, Castagnino, Alota e Basile, sembra incredibile, ma, a quanto pare vero, che nessuno di questi impianti sportivi risulterebbe essere, ad oggi, omologato per le gare ufficiali.
A meno di ulteriori sorprese che, speriamo, saranno fugate dai sopralluoghi che sarebbe opportuno e necessario, da parte delle Commissioni Consiliari, effettuare …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Opposizione a Siracusa denuncia criticità impianti sportivi: non sono omologati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer