Operazione Summer House, arrestati due “topi d’appartamento”

I militari dell’arma di Cefalu’ hanno arrestato due persone per una raffica di furti in appartamento.

L’operazione “Summer house” e’ scattata all’alba con l’esecuzione di un’ordinanza per gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico divulgata dal gip del Tribunale di Termini Imerese, su richiesta della procura, verso di Vincent Fina, 44 anni, e Francesco Paolo Ferrara, 24 anni, rispettivamente residenti nei comuni di Palermo e Bagheria, accusati di furto in abitazione aggravato in concorso, ricettazione e simulazione di reato, commessi nella provincia di Palermo nei mesi di settembre ed ottobre del 2018.

I furti sono stati commessi, tutti con le stesse modalita’, in localita’ di villeggiatura, ubicate tra i Comuni di Lascari, Campofelice di Roccella, Collesano, Misilmeri e Bagheria, creando un grave allarme sociale. Le rilevazioni hanno permesso di accertare almeno venti furti, per un danno complessivo subito dalle vittime di oltre centomila …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Operazione Summer House, arrestati due “topi d’appartamento”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer