“Operazione Push Away”, smantellata piazza di spaccio: 18 arresti

Vasta operazione antidroga della polizia al quartiere del Borgo Vecchio a Palermo. Decine di arresti con l’operazione denominata “Push Away”. Le accusse sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonche’ di produzione, traffico e detenzione di stupefacenti.

Le rilevazioni, condotte dalla Polizia e coordinate dalla Procura della Repubblica -Direzione Distrettuale Antimafia, si sono sviluppate attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici e di tecniche di investigazioni tradizionali. Centinaia gli episodi di cessioni di Hashish e Marijuana documantati dal 2017, in alcune zone del quartiere Borgo Vecchio, dove era possibile reperire stupefacente su strada. Le rilevazioni hanno consentito di far luce su un’associazione a delinquere di spacciatori, composta da tre livelli e tra loro comunicanti che operavano sotto l’egida della famiglia mafiosa di Borgo Vecchio.

E’ emersa esistenza di un forte vincolo associativo testimoniato dall’esistenza di una cassa comune, dalla …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
“Operazione Push Away”, smantellata piazza di spaccio: 18 arresti


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer