Categorie
notizie

Open Arms, arringa Bongiorno: «Traghetto bighellonò 13 giorni, nessun sequestro di persona»

Open Arms, arringa Bongiorno: «Traghetto bighellonò 13 giorni, nessun sequestro di persona»

PALERMO – E’ cominciata con l’arringa difensiva l’udienza preliminare a carico del senatore Matteo Salvini, imputato, a Palermo, di sequestro di persona e rifiuto di atti d’ufficio per aver vietato l’approdo alla motonave della ong catalana Open Arms con a bordo 147 migranti soccorsi in mare. Il giudice per le udienze preliminari, Lorenzo Jannelli, dovrà decidere se rinviare, o meno, a giudizio il leader della Lega. gli episodi sono dell’agosto 2019. L’imbarcazione rimase per giorni a largo di Lampedusa. La legale del leader della Lega, Matteo Salvini, l’avvocato Giulia Bongiorno sta ripercorrendo le argomentazioni della memoria depositata nei giorni scorsi agli atti del procedimento. Per la difesa, Salvini avrebbe deciso in convenzione col Governo di cui faceva parte e in linea con la politica dell’esecutivo sulla gestione dei flussi migratori. Inoltre, per la legale, la motonave avrebbe rifiutato l’approdo offerto da Malta e dalla Spagna dirigendosi a favore di Lampedusa e le coste

Il servizio intitolato: Open Arms, arringa Bongiorno: «Traghetto bighellonò 13 giorni, nessun sequestro di persona» è stato inserito il 2021-04-17 08: 46: 08 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo