Omicidio di mafia, Agostino Migliore raggiunto da 11 colpi di pistola: fatali i proiettili al collo e al cuore


Omicidio di mafia, Agostino Migliore raggiunto da 11 colpi di pistola: fatali i proiettili al collo e al cuore

BELMONTE MEZZAGNO – Due colpi di pistola, uno al cuore e uno al collo, entrambi fatali. Sarebbe morto così, a Belmonte Mezzagno, nel Palermitano, Agostino Alessandro Migliore, 45 anni, vittima di un agguato mafioso lo scorso 28 febbraio. Questo, in particolare, è quanto emerso dall’autopsia effettuata sul corpo della vittima, come riporta Repubblica. Secondo la…

Articolo simile