Omicidio Lucifora, Ris nell’abitazione della vittima. Gli accertamenti per ricostruire la scena del delitto.

A dieci giorni dall’efferato omicidio che ha sconvolto la quiete di Modica, in tarda mattinata sono arrivati i Ris di Messina nella casa di Peppe Lucifora, assassinato nella sua piccola casa al quartiere Dente. Le rilevazioni dei militari dell’Arma vanno avanti privo di sosta, ma al momento nulla trapela. Sia dalla procura che dall’avvocato Ignazio Galfo, legale della famiglia Lucifora, bocche cucite. 

Le poche certezze che si hanno è che il cuoco dell’Asp è deceduto all’alba, presumibilmente tra le 5 e le 6 di domenica 10 novembre, e che è stata una morte violenta. Lucifora è stato picchiato e strangolato da qualcuno, forse da più di una persona. Gli aggressori sono poi andati via chiudendolo a chiave in camera da letto.

Non trova alcuna ribadisce, intanto, la notizia del ritrovamento …
Leggi originale
Omicidio Lucifora, Ris nell’abitazione della vittima. Gli accertamenti per ricostruire la scena del delitto.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer