Omicidio a Piazza Armerina Uomo uccide il padre a coltellate


PIAZZA ARMERINA (ENNA),– Prima ha postato su Facebook un lungo attacco contro i migranti, la sua ossessione quotidiana, Richard Gere, i massoni, i “poliziotti corrotti”, i giudici che scarcerano gli spacciatori con eccessiva facilità e qualche amministratore locale. Poi ha ucciso il padre sgozzandolo con un coltello. La scena ha avuto come testimoni inorriditi i clienti di un supermarket della carne a Piazza Armerina, antico borgo del cuore della Sicilia, e un’altra figlia della vittima, sorella dell’assassino, Elide di 21 anni.

La matrice del delitto viene ora cercata nei pensieri scomposti e deliranti di Carlo Lo Monaco, 30 anni, conosciuto dai servizi sociali per i suoi disagi psicologici. All’apparenza nulla però lasciava pensare che il giovane avesse maturato l’idea di uccidere il padre Armando, 53 anni, giunto in Sicilia tre giorni …
Leggi anche altri post su Cronaca o leggi originale
Omicidio a Piazza Armerina Uomo uccide il padre a coltellate


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer