Oliviero Toscani in una campagna contro la povertà infantile, al via “lavocedeibambini”

Papà, papà, perché siamo poveri? Io ho fame” Semplice, diretto e immediato. Un lungo silenzio spezzato da una sola domanda, tanto naturale, come sanno essere le domande dei bambini, quanto imbarazzante perché non lascia scampo, perché ci mette tutti in un angolo, quell’angolo dell’impotenza di chi non è in grado di dare una risposta diretta e univoca.

“Perché siamo poveri?” È la domanda che suona come un’invocazione che 1,2 milioni di bambini in Italia ogni giorno pongono ai propri genitori.  I bambini hanno bisogno di risposte, ma non sempre è possibile trovarle quelle risposte, per dare senso anche alle …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Oliviero Toscani in una campagna contro la povertà infantile, al via “lavocedeibambini”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer