Nursind con il ministro Catalfo “Lavoro infermieristico usurante”


CATANIA – Dall’opportunità di riconoscere come usurante il lavoro infermieristico all’esigenza di porre fine all’abuso nel pubblico impiego di personale assunto con contratti privati. Sono queste alcune delle questioni che il Nursind ha portato all’attenzione del ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, nel corso dell’incontro che si è tenuto al ministero. La delegazione del sindacato, composta dal vicesegretario nazionale Salvatore Vaccaro, dal dirigente nazionale Stefano Barone e dalla responsabile Sanità privata, Romina Iannuzzi, ha inoltre insistito sulla necessità, ormai inderogabile, di una legge sulla rappresentatività che “permetta di pesare, come nel pubblico impiego, le varie componenti sindacali al fine di stabilire i soggetti deputati alla contrattazione collettiva in un quadro normativo che, ad oggi, non fornisce regole eque di partecipazione”.

La richiesta di riconoscere la professione …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Nursind con il ministro Catalfo “Lavoro infermieristico usurante”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer