Nuovo Eurospin a Cibali, Cinquestelle all’attacco. «Procedure irregolari», c’è l’esposto in procura

La costruzione dell’Eurospin a Cibali sarebbe dovuta passare attraverso il Consiglio comunale di Catania prima e la Regione Siciliana poi. È questa la tesi del Movimento 5 stelle che, nei giorni scorsi, ha presentato un esposto alla procura della Repubblica di piazza Verga. A firmarlo, oltre al consigliere comunale Graziano Bonaccorsi che si occupa del tema da mesi, anche le colleghe Lidia Adorno e Valeria Diana, i consiglieri di quartiere Fabrizio Cadili e Giuseppe Ragusa, e gli onorevoli regionali, nazionali ed europei Gianina Ciancio, Santi Cappellani, Eugenio Saitta e Dino Giarrusso. Una corazzata pentastellata che si muove contro l’edificazione del supermercato in via Sabato Martelli Castaldi, nell’area limitrofa a quella del  catania o leggi originale
Nuovo Eurospin a Cibali, Cinquestelle all’attacco. «Procedure irregolari», c’è l’esposto in procura


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer