Nuoto terremoto giudiziario all’Anas, 9 arresti a Catania per corruzione

Nove persone sono state arrestate dalla Guardia di finanza di Catania nell’ambito di un’inchiesta per corruzione sull’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati dal locale compartimento dell’Anas, nella sostituzione di barriere incidentate e nella manutenzione delle opere in verde. Militari del nucleo di Polizia economico finanzia stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emanata dal Gip che ha disposto il carcere per sei persone e i domiciliari per altre tre. E’ il terzo provvedimento cautelare emesso nell’ambito delle rilevazioni ‘Buche d’oro’ su appalti per milioni di euro e che hanno portato in passato all’emissione di altre 9 misure restrittive. Figura anche un imprenditore napoletano, A.P., di 50 anni, tra i destinatari delle misure cautelari emesse dal gip di Catania Anna Maria Cristaldi nell’ambito dell’inchiesta della procura catanese per corruzione sull’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati dal …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Nuoto terremoto giudiziario all’Anas, 9 arresti a Catania per corruzione


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer