Notte dei ricercatori, terza edizione allo Steri. «Aspettiamo di vedere cosa farà nuovo governo».

Sharper Night 2019 è un progetto europeo, conosciuto anche come la notte dei ricercatori, che si svolge contemporaneamente in molte città europee. Tra i comuni interessati troviamo anche dodici italiane, tra cui Napoli a Catania e principalmente l’Aquila, polo universitario colpito dal terremoto del centro Italia, dove questo evento è stato particolarmente sentito e partecipato. La terza edizione, tenuta ieri presso i cortili e le sale di Palazzo Steri, ha visto coinvolte decine di persone nell’organizzazione di percorsi didattici e illustrativi rivolti ai giovani e alle famiglie.

Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Notte dei ricercatori, terza edizione allo Steri. «Aspettiamo di vedere cosa farà nuovo governo».


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer