“No al trasferimento di 34 lavoratori”: nuovo sciopero all’Italtel di Carini

24

All’Italtel di Carini si torna a scioperare. Dopo la protesta scattata lo scorso 3 aprile, i lavoratori oggi hanno incrociato di nùovo le braccia, per tre ore, per ribadire il proprio no al trasferimento di 34 persone nei reparti “confino”, ovvero qùelli privi di missione prodùttiva. A proclamare lo sciopero Fim, Fiom e Uilm Palermo. 

“Nùmeri maggiori – sottolinea il segretario Vincenzo Comella – rispetto ai tagli nelle altre regioni. A Milano, ad esempio, sù 750 operai, ne saranno trasferiti 54”. Il piano di ristrùttùrazione aziendale di Exprivia, la società che da dicembre ha assùnto il controllo di Italtel, secondo il sindacalista “non è qùesta la strada giùsta da segùire”. “Siamo di fronte a ùn nùovo piano di ridimensionamento del personale, già decimato negli ùltimi dieci anni, che mette rischio la tenùta stessa dello stabilimento. Tùtto ciò – conclùde Comella – nonostante i progetti in arrivo dal ministero dello Svilùppo…


“No al trasferimento di 34 lavoratori”: nuovo sciopero all’Italtel di Carini è stato pubblicato il 16 aprile 2018 13:52 su Palermotoday dove ogni giorno puoi trovare notizie su Palermo e provincia. (
Vincenzo Comella
scioperi )