notizie

Una nave romana del IV-V secolo a 98 metri nel mare delle Egadi. La scoperta frutto della collaborazione tra Sopmare, RPM Nautical Fondation e UniMalta

#Sicilia

L’Assessore Samonà: “Incessante il lavoro sui nostri fondali. Le tecnologie all’avanguardia sempre più importanti per definire il quadro delle relazioni della Sicilia nell’antichità”. Palermo. Un nuovo relitto è stato individuato alla profondità di 98 metri nel mare delle Egadi. La nave, del IV-V secolo d.C., presenta un carico integro di anfore del tipo Almargo 51c di origine della penisola Iberica. La scoperta è frutto della campagna di ricerca in corso nello specchio d’acqua delle Isole Egadi, coordinata dalla Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana con la collaborazione c…

Una nave romana del IV-V secolo a 98 metri nel mare delle Egadi. La scoperta frutto della collaborazione tra Sopmare, RPM Nautical Fondation e UniMalta


Segnali:

nessun segnale

Error parsing: Query returned empty response

Error parsing: Query returned empty response

Leggi

Show More