> Musica per i lavoratori dell’emergenza sanitaria, l’omaggio di Lello Analfino all’hub di Palermo – Palermo 24h
notizie

Musica per i lavoratori dell’emergenza sanitaria, l’omaggio di Lello Analfino all’hub di Palermo

Musica per i lavoratori dell’emergenza sanitaria, l’omaggio di Lello Analfino all’hub di Palermo

Musica per i medici, gli infermieri, gli sanitari. Ma pure per i volontari, gli impiegati e tutti i lavoratori in piena attività nei centri vaccinali pure il primo maggio. Un grazie cantato a chi lavora per traghettare il Paese fuori dall’emergenza. È il pensiero di Lello Analfino, frontman dei Tinturia, per tutti i professionisti in prima linea nella lotta al Covid.Stamattina all’alba, le note di “Cocciu d’Amuri” e “92100” risuonavano al porto: un omaggio ai medici dei Tat – Tamponi a tappeto prima dell’inizio di un un’altra giornata di screening, a testare i viaggiatori in arrivo dalle navi. Seconda tappa, Fiera del Mediterraneo. Analfino ha regalato qualche istante di musica ai medici vaccinatori, agli impiegati al lavoro al padiglione 16 e alle tante persone già in aspettativa di immunizzarsi fin dal primo mattino. Un fuoriprogramma inaspettato e apprezzato, tra selfie, applausi e Cocciu d’amuri intonata dal pubblico.“Il nostro futuro

L’articolo intitolato: Musica per i lavoratori dell’emergenza sanitaria, l’omaggio di Lello Analfino all’hub di Palermo è stato inserito il 2021-05-01 09: 59: 24 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More