Mostre: record visitatori per “Castrum Superius”, 406 mila

0
Record di visitatori per la mostra 'Castrum superius' © Ansa

L’esposizione “Castrum Superius.
    Il Palazzo dei Re normanni” nelle Sale Duca di Montalto di Palazzo Reale, a Palermo, ha attratto dal 15 maggio, giorno della sua apertura, quasi 406 mila visitatori e lo straordinario successo di pubblico ha fatto sì che la mostra sia stata prorogata fino al 23 febbraio. L’esposizione – un progetto inter-istituzionale della Fondazione Federico II in collaborazione con l’Assemblea Regionale Siciliana e, tra gli altri, il Dipartimento regionale dei Beni culturali, la soprintendenza per i Beni culturali e il Centro regionale per la Progettazione e per il Restauro – ha messo d’accordo tutti: pubblico, critica ed esperti del settore. Un ampliamento delle opere in esposizione è stato inoltre possibile grazie alla nuova collaborazione con i Musei Capitolini di Roma e la Fondazione Santarelli: lunedì prossimo l’allestimento si arricchirà di cinque nuovi reperti normanni che raccontano la raffinatezza delle produzioni legate al periodo. In mostra anche una preziosa statuetta raffigurante Costanza d’Altavilla, un cammeo con testa maschile e un intaglio rappresentante una maschera. La mostra non presenta uno o più curatori ma una curatela collegiale che coincide con un comitato scientifico di ampio respiro internazionale, del quale fanno parte, tra gli altri, Stefano Biondo, Henri Bresc, Vladimir Zoric, Maria Concetta Di Natale, Giuseppe Barbera, Maria Maddalena De Luca, Antonino Giuffrida e Stefano Vassallo, che insieme ad altri hanno firmato i saggi in catalogo.
   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui