Modica, il sindaco: raccolta umido sospesa, centri di compostaggio chiusi

Aumenta la quota di differenziata a Modica ma non c’è dove conferirla. E’ quello che succede oggi in Sicilia.
La quantità di umido raccolto in territorio modicano ha superato le quote assegnate e quindi i centri di compostaggio che hanno accolto fino ad oggi l’umido modicano non riescono più a lavorarlo. Per tale motivo la raccolta delle frazioni di umido in tutto il territorio di Modica viene sospesa fino a nuove comunicazioni. “Le quote assegnate- commenta il sindaco Ignazio Abbate- vengono esaurite di solito a metà settimana e pertanto la raccolta riprenderà a rilento nel più breve tempo possibile. Naturalmente la Regione in tutto questo ha delle mancanze evidenti perché non riesce ad autorizzare ulteriori centri di compostaggio o ad ampliare quelli già esistenti. Paradossalmente, grazie alla collaborazione dei cittadini, scontiamo il fatto di aver superato quota 65% di differenziata. Tale quota era l’obiettivo da raggiungere quando …
Leggi anche altri post su Ragusa o leggi originale
Modica, il sindaco: raccolta umido sospesa, centri di compostaggio chiusi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer