> Minacce a giornaliste, 2 neomelodici a processo a Catania – Palermo 24h
notizie

Minacce a giornaliste, 2 neomelodici a processo a Catania

Minacce a giornaliste, 2 neomelodici a processo a Catania

Due cantanti neomelodici di Catania sono stati rinviati a giudizio per aver minacciato 2 giornaliste dopo un articolo su un’inchiesta che rivelava il loro legame di parentela con mafiosi.E’ stato rinviato, dopo la costituzione delle parti civili, al prossimo 4 novembre il processo a Catania, davanti alla quarta sezione penale del Tribunale in composizione monocratica, ai cantanti neomelodici Vincenzo ‘Niko’ Pandetta, nipote del capo Salvatore Cappello, e Filippo Zuccaro, in arte Andrea Zeta, figlio del capo ergastolano Maurizio, per diffamazione e minacce a 2 giornaliste della testata online MeridioNews. Al centro dell’inchiesta della Procura etnea la reazione dei 2 a un articolo giornalistico pubblicato sul sito nel gennaio del 2018 su cantanti neomelodici e sui rapporti di parentela di alcuni di loro con pregiudicati per reati di stampo mafioso. Il servizio era stato realizzato da Luisa Santangelo, rappresentata dall’avvocato Sergio Ziccone, e Claudia Maria Campese, assistita dal penalista Goffredo D’Antona,

Il servizio intitolato: Minacce a giornaliste, 2 neomelodici a processo a Catania è stato inserito il 2021-05-13 17: 51: 10 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More