Migranti, sequestrati i beni al re degli scafisti: gestiva anche un ristorante sul lungomare di Marsala


Migranti, sequestrati i beni al re degli scafisti: gestiva anche un ristorante sul lungomare di Marsala
Gestiva un noto ristorante sul lungomare di Marsala, il “Bellavista”, ma allo stesso tempo si dedicava al traffico di migranti da Tunisi a Lampedusa. Si chiama Fadhel Moncer (classe ‘80) tunisino. Per lui la guardia di finanza di Palermo, con il supporto del Comando provinciale di Trapani, ha eseguito un provvedimento di sequestro per un valore complessivo di oltre 1,5 milioni di euro, di…

Migranti, sequestrati i beni al re degli scafisti: gestiva anche un ristorante sul lungomare di Marsala

visita la pagina