Notizie

Migranti, Musumeci insiste: “Hotspot non sgomberati, ci rivolgeremo alla magistratura”

“Il governo centrale, che ha avuto notificata la mia ordinanza non ha ritenuto di dovere dare disposizione alle forze dell’ordine per sgomberare i centri per migranti ma, al tempo stesso, nelle ultime 48 ore non ha impugnato il provvedimento: ci troviamo, quindi, davanti a una palese inosservanza e omissione. Fra qualche ora ci rivolgeremo alla magistratura”. Lo afferma Il governatore della Regione Sicilia, Nello Musumeci, nel corso di un’intervista a Sky Tg24.

“Il mio non era un ultimatum – ha aggiunto – ma una ordinanza che ha ovviamente dei tempi di applicazione. Abbiamo dato 48 ore di tempo per potere liberare quei luoghi squallidi e consegnare i circa duemila esseri umani lì dentro e poterli ricollocare in altre parti d’Italia o, meglio ancora, negli Stati membri dell’Ue che in questo momento si girano dall’altra parte, perché pare che il problema immigrazione debba riguardare soltanto la Sicilia”. Per Musumeci in quelle strutture c’è “una situazione di promiscuità disarmante e irragionevole”.

“Il governo, davanti alla mia ordinanza, avrebbe potuto dire ‘entro otto giorni sgombereremo quei luoghi’. E invece tace, da 48 ore c’è il silenzio assoluto e pure questo è un problema di rispetto istituzionale. Sono scadute le 48 ore di tempo e gli hotspot di Sicilia non sono stati liberati dalle forze dell’ordine: sarebbe servita una telefonata da Roma a Palermo e invece no,

 » 

Show More