migrante positivo evade dalla quarantena


migrante positivo evade dalla quarantena 

Uno dei 33 migranti migranti positivi al Covid-19 e portati a Palermo per la quarantena obbligatoria si è allontanato dal Covid Hotel San Paolo Palace. 

Si è allontanato dalla struttura e vi è poi rientrato da solo a distanza di alcune ore. Protagonista della rocambolesca evasione uno dei 33 migranti migranti positivi al Covid-19 portati alcuni giorni fa a Palermo per la quarantena obbligatoria.

L’uomo, un egiziano, è fuggito dal Covid Hotel San Paolo Palace che si trova in via Messina Marine, secondo quanto conferma la Prefettura di Palermo. Ora sarà sottoposto a interrogatorio per appurare dove sia stato, se abbia incontrato qualcuno e chi.

Leggi pure –> Perugia, neonato positivo al Covid-19 ricoverato al pronto soccorso 

Leggi pure –> Covid-19, Galli sicuro: “In Italia ci sono molti casi sommersi”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Open Arms, migranti

La protesta degli extracomunitari in quarantena obbligatoria

Gli extracomunitari allo stato attuale in quarantena al San Paolo provengono da diverse zone: cinque di loro, positivi e senza sintomi, sono giunti all’aeroporto Falcone e Borsellino da Lampedusa attraverso un aereo dell’Aeronautica Militare attrezzato per il biocontenimento. Gli altri 28, positivi e completamente senza sintomi, in buone condizioni generali di salute, sono intervenuti nella notte a Palermo da Porto Empedocle, con le ambulanze speciali predisposte con filtri e apposite protezioni anti-Covid-19. Gli stessi migranti alcuni giorni fa, passato il trasferimento, avevano protestato chiedendo schede telefoniche per poter entrare in contatto con i loro familiari. Forse questa la molla che ha spinto l’egiziano a tentare la fuga…

Leggi pure –> Covid-19 1 agosto: superata la soglia dei 200mila guariti 

Leggi pure –> Covid-19, Speranza blocca Trenitalia: ripristinato distanziamento 

EDS

 

seguici...sullo stesso argomento