Categorie
notizie

Mick Jagger in Sicilia, stregato anche dai mosaici di Monreale

Mick Jagger in Sicilia, stregato anche dai mosaici di Monreale

Mick Jagger stregato dai mosaici di Monreale. Il frontman dei Rolling Stones a sorpresa ieri ha fatto contattare il parroco del Duomo, don Gaglio, per una visita privata. A chiamare don Nicola la scrittrice Vittoria Alliata. Il parroco acconsente e sceglie l’orario in cui il Duomo è chiuso al pubblico.Jagger arriva con il suo staff e le due guardie del corpo, e viene accolto dalla Suite Gotique di Léon Boëllmann, suonato all’organo da Danilo Pupella, chiamato per l’occasione, certo unica. «Ho scelto tal pezzo per il suo ingresso – racconta Danilo in un articolo di Simonetta Trovato sul Giornale di Sicilia – e lui nei primi banchi si è seduto per ascoltarlo. Ma devo dire che era molto più interessato ai mosaici». Danilo chiede un autografo a Jagger e gli regala un cd dei 12BBR, la band di cui fanno parte suo cognato, il cantante Francesco Paolo Bruno, il chitarrista Antonio

Il servizio intitolato: Mick Jagger in Sicilia, stregato anche dai mosaici di Monreale è stato inserito il 2021-03-15 07: 07: 46 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo