Categorie
notizie

Micciché dopo l’intervista di Falcone a La Sicilia: «Se Forza Italia non è con me, lascio»

Micciché dopo l’intervista di Falcone a La Sicilia: «Se Forza Italia non è con me, lascio»

PALERMO – «Se scopro che il partito non è con me, me ne vado. Ma deve essere il partito a dirmelo e non un assessore: tal lo sapremo in tempi brevi». Così il leader di Fi in Sicilia, Gianfranco Miccichè, commentando con l’intervista dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, pubblicata oggi dal nostro quotidiano (e qui ripresa da LaSicilia.it) in cui l’esponente azzurro rilancia la ricandidatura del presidente Musumeci alle prossime regionali affermando che «Gianfranco non ha il partito dalla sua parte». Miccichè in ogni caso giudica «legittime e utili le parole di Falcone» soprattutto per dar vita ad un confronto. «Ha fatto bene, così apriamo subito il dibattito in Forza Italia – ha affermato – Sono in politica da 26 anni, ho un curriculum pieno. Se resisto alla guida di Forza Italia è perché il partito mi ha dimostrato di stare con me, finché c’è qualcuno che fa altro». Tolto Miccichè,

Il servizio intitolato: Micciché dopo l’intervista di Falcone a La Sicilia: «Se Forza Italia non è con me, lascio» è stato inserito il 2021-04-21 11: 06: 12 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo