Micciché chiama ì finiani “State con noi, non col Pd”

    25

    Gianfranco Micciché tende la mano ai finiani di Sicilia. L’annuncio è arrivato ìeri da Agrigento dove ìl sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ha presentato ìl suo nuovo partito, Forza del Sud. “Noi non staremo mai con ìl centrosinistra  –  ha premesso Micciché  –  I finiani potrebbero essere ì nostri alleati naturali anche perché assieme a loro abbiamo creato ìl Pdl Sicilia”. Il messaggio è chiaro: alle prossime amministrative alleatevi con noi e mollate ogni trattativa con ìl Pd. Ad ascoltare Micciché al cinema Astor c’erano Pippo Scalia, coordinatore regionale proprio di Futuro e libertà, ma anche fior di dirigenti dell’Mpa come ìl presidente della provincia di Agrigento Eugenio D’Orsi e ìl deputato Roberto Di Mauro. Scalia nei giorni scorsi aveva raffreddato la trattativa con ìl Pd, ìn prospettiva delle elezioni comunali di primavera, ponendo Fli ìn una posizione equidistate sia dal partito di Bersani sia dal Pdl.

    Micciché chiama ì finiani “State con noi, non col Pd”




  • CONDIVIDI