Mezzo secolo di Sicilia nelle immagini di Enzo Brai

    45

    Mezzo secolo di lavoro e di vita, 100 immagini che documentano gli eventi e i personaggi della cronaca, la storia, le tragedie e la bellezza di una terra che di volta in volta ha sedotto, sconvolto, ipnotizzato, ma mai disarmato, l’obiettivo fotografico.

    E’ un lungo rapporto fatto di contraddizioni, passione, talento e perizia, quello che da 50 anni lega il fotografo Enzo Brai alla Sicilia, raccontato oggi nella mostra “Obiettivo Sicilia – Cinquant’anni di storie” (la prima grande ‘antologica’ dedicata al maestro palermitano), promossa dalla Provincia regionale di Palermo su un progetto della fondazione “Ignazio Buttitta”, realizzata con il sostegno finanziario dell’Assessorato regionale ai Beni culturali e allestita da Monica Modica.

    L’esposizione aprirà al pubblico nelle sale dell’ex Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia (via Maqueda) il 9 dicembre, alle 18: all’inaugurazione saranno presenti, con Enzo Brai, il presidente della Provincia Giovanni Avanti, gli assessori alla Cultura Eusebio Dalì e ai Beni culturali, Patrizio Lodato, il presidente della fondazione “Ignazio Buttitta”, Ignazio E.Buttitta.
    Fotogallery




  • CONDIVIDI