Messina

Messina, siglato il patto tra Inps e Tribunale. Gli uffici di via Capra aperti a breve

#Messina

Il 1º passo e fatto. Dopo decenni di chiacchiere a vuoto. E mettendo, forse definitivamente, la parola fine in coda alla pagina vergognosa del palazzo di giustizia satellite mai realizzato.

Ieri mattina la presidente del Tribunale Marina Moleti e il direttore regionale dell’Inps Sergio Saltalamacchia, hanno firmato l’atto con cui il 3° e il 4° piano dello stabile di via Capra, di proprietà dell’ente, vengono ceduti in affitto all’amministrazione della giustizia. Sono uffici gia risistemati, arredati e cablati, quasi pronti ad entrare in funzione, grazie ai lavori che in questi mesi sono stati portati avanti dal direttore provinciale dell’Inps Marcello Mastrojeni. In questi 2 piani “nuovi di zecca” saranno allocati gli uffici del Giudice di pace e quelli del Tribunale del lavoro (il 1º grado). Per chi in questi anni ha dovuto frequentare i vecchi uffici del Giudice di pace sarà la liberazione da un vero incubo giornaliero, non e affatto un’esagerazione.

Moderatamente soddisfatta ieri mattina la presidente Moleti, che abbiamo incontrato nel suo ufficio di Palazzo Piacentini: «E un 1º passo che non ha risolto tutti i problemi logistici degli uffici giudiziari messinesi, ma e un prima passo importante perché elimina una situazione di forte disagio di lavoratori, avvocati, magistrati e dei cittadini, i quali per anni hanno dovuto operare in locali assolutamente inadeguati e insicuri».
E ottimista per il futuro?
«Se chiudiamo il cerchio con le altre opzioni in campo, intendo l’eventualità di acquisire l’intero palazzo di via Capra, e quelli della Cassa di Risparmio e del Banco di Roma, si potrebbero eliminare tutti i fitti passivi, archivi compresi, che ammontano a circa un milione di euro all’anno».

cp RR


PAGN2931 => 2022-12-07 02:33:00

Messina

Show More

Articoli simili