Notizie

Messina: il Tenente Colonnello Salvatore Pascariello è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Patti

Messina. Si è insediato qualche giorno fa il nuovo comandante della Compagnia Militari dell’arma di Patti. Si tratta del Tenente Colonnello Salvatore Pascariello e proviene dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Militari dell’arma di Perugia

Alcuni giorni fa, 17 settembre 2020, si è insediato al comando della Compagnia Militari dell’arma di Patti, il Tenente Colonnello Salvatore Pascariello che succede al Capitano Marcello Pezzi, destinato, dopo quattro anni, al comando della Compagnia Militari dell’arma di Pomezia, alle porte della capitale.

Il Tenente Colonnello Salvatore Pascariello, nell’Arma dal 1992, da Ufficiale ha frequentato il corso Applicativo presso la Scuola Ufficiali Militari dell’arma di Roma. Laureato in Scienze della sicurezza interna ed esterna e Scienze dell’amministrazione, ha frequentato il corso di Analisi Criminale e quello per Responsabili di Unità Antidroga e nel 2019 ha ricevuto la nomina di Cavaliere della Repubblica Italiana.

L’ufficiale, 48enne, originario della provincia di Caserta, proviene dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Militari dell’arma di Perugia dove, per oltre cinque anni, ha ricoperto l’incarico di comandante.
Tra le diverse, articolate indagini condotte si ricorda quella convenzionalmente denominata “Domitia 2012”, conclusa nel mese di ottobre 2019, che ha consentito di disarticolare un’associazione formata da cittadini tanzaniani e burundesi, finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, con l’arresto di 19 soggetti ed il sequestro di oltre 250 chilogrammi di sostanza stupefacente, prevalentemente del tipo eroina. Nell’arco della sua esperienza professionale, il Tenente Colonnello Pascariello ha retto per oltre sei anni il comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Militari dell’arma di San Giovanni Valdarno (AR) e, congiuntamente, per poco meno di due anni, il comando della medesima Compagnia Militari dell’arma, ed in seguito è stato comandante della 2^ Sezione del Nucleo Investigativo del Gruppo Militari dell’arma di Ostia (Roma).

 » 

Show More