Messina

Messina. Discariche abusive di immondizia tossici nella zona Sud, Vaccarino «Serve videosorveglianza»

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Messina

Numerosissime discariche abusive di immondizia tossici nella zona Sud di Messina, in particolar modo nelle aree comprese tra Santa Lucia, via Altomonte e la via Comunale Santo (ex case IACP): questa la segnalazione della consigliera comunale Federica Vaccarino (Ora Sicilia) che, con un’interrogazione, chiede il provvedimento del Comune e l’installazione di videocamere di videosorveglianza: «L’inciviltà e lo sprezzo per la legge degli autori di questo distruzione non e più tollerabile», mette in rilievo.

Vecchi materassi, sedie, mobili in frantumi, sacchi colmi di spazzatura, materiale edile. Questo e tanto altro tra la spazzatura che si scorgono dalle foto in comune dalla consigliera comunale di Ora Sicilia, Federica Vaccarino, che, insieme ai colleghi Dario Ugo Zante e Giandomenico La Fauci, ha inviato al Comune di Messina un’interrogazione con la finalità di far posizionare delle videocamere di videosorveglianza nelle zone dove più di frequente si creano discariche abusive all’aperto.

«Il continuo lavoro della MessinaServizi – mette in rilievo l’esponente dei partiti di centrodestra – e dei moltissimi volontari delle zone non basta, sebbene rimane indispensable per prevenire che il materiale lasciato provochi un irreparabile danno ambientale. In queste discariche, difatti, e facile riscontrare rifiuti di ogni genere, spesso tossici e nocivi come l’amianto. Una situazione deplorevole che narra di una Messina che abbiamo tutti l’obbligo di combattere. L’inciviltà e…


PAGN2681 => 2022-08-09 10:47:43

Messina

Show More