notizie

Messina Denaro, intercettazioni e coperture: la versione di Ardita

#Catania

CATANIA. Sebastiano Ardita e raggiante e prudente al tempo stesso. Non sono una contraddizione. E neanche dell’affrancarsi rispetto al ruolo di consigliere togato del Csm che ricopre dopo avere toccato con mano, attraverso le indagini di mafia seguite tra Catania e Messina, nel corso degli anni recenti.
Più solamente, sono riconoscere un messaggio forte, e che non andrebbe sminuito in alcun modo, come l’arresto del boss (ex)latitante Matteo Messina Denaro e, dall’altro, riuscire a leggere (“Non abbiamo certo le sfere di cristallo ma un’analisi approfondita fa assolutamente messa in atto”, spiega il magistrato) cosa sta accadendo gia adesso all’interno dell’organizzazione criminale di Cosa Nostra.


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili