Messina, Comune e Guardia di Finanza siglano un protocollo in materia di Appalti pubblici e contrasto agli illeciti nella pubblica amministrazione

Siglato un Protocollo d’alleanza tra il Comune di Messina e il Comando della Guardia di Finanza di Messina in materia di Appalti pubblici, contrasto agli illeciti in materia di corruzione e illegalità nella pubblica amministrazione

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 24 novembre, nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, il Primo cittadino del Comune di Messina, Cateno De Luca e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Messina, Col. t. SFP Gerardo Mastrodomenico, hanno siglato un importante Protocollo d’alleanza in materia di contrattualistica pubblica e performance sociali agevolate.

Il diploma definisce la reciproca collaborazione per rafforzare il sistema di precauzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi economici e finanziari pubblici connessi alla contrattualistica pubblica, con la finalità di intercettare possibili violazioni in tema di spesa pubblica, buon andamento della pubblica amministrazione e accesso alle performance sociali agevolate. Nell’ambito dei rispettivi compiti istituzionali ed in attuazione delle vigenti disposizioni normative, le Parti si impegnano ad uno scambio di informazioni ed analisi di contesto, utili ad individuare situazioni di irregolarità nel settore degli appalti pubblici, nonché a combattere possibili illeciti in materia di corruzione e illegalità nella pubblica amministrazione. Al riguardo, il Comune di Messina, nel quadro delle misure volte ad assicurare la trasparenza dell’Ente ed il rispetto delle norme in materia di anticorruzione e di contrattualistica pubblica, si impegna a segnalare al Comando Provinciale della Guardia di Finanza dati, notizie ed informazioni qualificate da elementi sintomatici di comportamenti fraudolenti o ad ogni modo situazioni

 » Continua a leggere

Exit mobile version