Messina

Messina, città dei diritti nelle aree di Gravitelli si accelerano i programmi

#Messina

A Palazzo dei leoni si sta lavorando intensamente sulla definizione degli elaborati progettuali e sugli atti che saranno oggetto della gara d’appalto. I tempi sono stringenti, le risorse arrivano dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e vanno utilizzate e rendicontate entro il 2026. La “Città dei diritti”, all’ex Città del Ragazzo di Gravitelli, e uno dei quei punti fondanti che fa da ponte tra l’Amministrazione De Luca e quella Basile. Nel solco della continuità, tra la progettazione del “Dopo di Noi”, con l’intenzione di potenziare i servizi per i soggetti con gravi disabilità, e quello, ancor più, ampio di fare delle strutture e di quelle aree lasciate in eredità da un grande sacerdote messinese, padre Nino Trovato, un grande Polo del nuovo Welfare a Messina.
La storia e ben nota. L’ex Provincia regionale si e inserita nella vendita davanti al Giudice fallimentare del compendio “ex Città del Ragazzo”, spendendo, più o meno, la stessa somma (3…

(Continua a leggere sotto la foto/video)

PAGN2556 => 2022-07-24 03:33:00

Messina

Segnali:

(Continua a leggere sotto la foto/video)
[crawlomatic-scraper url=”https://www.bing.com/news/search?q=Messina, cittadella dei diritti nelle aree di Gravitelli: si accelerano i progetti&go=Search&qs=n&form=QBNT&sp=-1&pq=Messina, cittadella dei diritti nelle aree di Gravitelli: si accelerano i progetti&sc=0-55&sk=&cvid=43AE645BF1EC40E8AE6B41BA77F13FD0&setmkt=it-it&setlang=it-it” strip_scripts=”1″ query_type=”cssselector” query=”.algocore” remove_query_type=”cssselector” remove_query=”.source” strip_images=”1″ strip_links=”1″ on_error=”nessun segnale”]

Show More