Notizie

Messaggio alla madre: “Nascondi la droga, c’è la polizia”. Arrestato a Palermo

Il 37enne pregiudicato palermitano della Zisa M.M. è stato arrestato dalla polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente; indagata per lo stesso reato pure la madre.

Nello specifico, nel primo pomeriggio dell’altro alcuni giorni fa, i poliziotti della Squadra Mobile hanno controllato gli avventori di un esercizio commerciale in via Giovanni Verga nel quartiere Ballarò. All’interno del locale era presente una sola persona che, accortasi della presenza degli agenti, ha gettato a terra, sotto al tavolino dove era seduto, un borsellino.

Gli agenti hanno recuperato l’oggetto, trovando 6 bustine di cellophane trasparente contenente marijuana. L’uomo, identificato per M.M. con precedenti di polizia, pure specifici, è stato sottoposto a perquisizione personale: addosso sono state trovate, all’interno di un altro borsello, 4 dosi di marijuana, un barattolino in plastica contenete una esigua quantità di marijuana e denaro contante pari a 483 euro in banconote di vario taglio.

M.M., cercando di non farsi notare, è riuscito ad inviare un messaggio con il proprio smartphone, ma gli agenti l’hanno visto e si sono fatti consegnare l’apparecchio. Nel messaggio inviato alla mamma c’era scritto: “Nascondi Polizia” e l’utente, ricevuto il messaggio, aveva risposto “che c’è M.” .

Gli agenti allora hanno inviato un ulteriore messaggio alla madre con il telefonino di M.M.,

 » 

Show More