> “Mazzette a funzionario Rap per accelerare pagamenti”: condannati due imprenditori – Palermo 24h
notizie

“Mazzette a funzionario Rap per accelerare pagamenti”: condannati due imprenditori

“Mazzette a funzionario Rap per accelerare pagamenti”: condannati due imprenditori

Tribunale di Palermo Il gup del tribunale di Palermo Marco Gaeta ha condannato a 4 anni ciascuno i due imprenditori Emanuele Gaetano Caruso e Daniela Pisasale, originari di Paternò  con l’accusa di avere corrotto un funzionario della Rap, Vincenzo Bonanno: lo scopo sarebbe stato quello di accelerare i pagamenti dovuti alle imprese Realizzazioni e montaggi e Ecoambiente Italia e in ogni caso di ottenere un canale privilegiato, nella corresponsione delle somme, da parte della Rap, azienda che cura l’igiene ambientale di Palermo e la gestione della discarica di Bellolampo.I due imputati, che furono arrestati nell’agosto scorso, dopo avere consegnato una mazzetta da cinquemila euro, hanno scelto il rito abbreviato, fruendo dello sconto di pena di un terzo, mentre Bonanno ha optato per il rito ordinario e sarà giudicato in tribunale a partire dall’8 di ottobre. Il giudice ha accolto le tesi dei pm Gianluca De Leo e Claudia Ferrari, del pool coordinato

Il post intitolato: “Mazzette a funzionario Rap per accelerare pagamenti”: condannati due imprenditori è stato inserito il 2021-05-03 12: 07: 18 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More