Mattia Balli miglior allievo degli istituti alberghieri siciliani: sabato finalissima

3
Mattia Balli miglior allievo degli istituti alberghieri siciliani: sabato finalissima
Mattia Balli miglior allievo degli istituti alberghieri siciliani: sabato finalissima

Il concorso “Miglior allievo degli istituti alberghieri ”, giunto ormai alla sua IV edizione, è un appuntamento nazionale ricorrente per coloro ai quali sarà domani ceduto il testimone e l’eredità professionale della cucina italiana.

Gli allievi di Ipsar, Ipssar e istituti professionali riconosciuti dalle regioni, ovvero i 20 finalisti provenienti da ogni regione attraverso una selezione sui territori coordinata dalle Unioni regionali della Fic, si affronteranno per le finali sabato prossimo all’interno dei Campionati della cucina italiana che si terranno a Rimini.

A sfidarsi  con gli allievi in ambito regionale l’allievo
Mattia Balli dell’istituto Alberghiero Ambrosini di Favara.

Oggi nelle cucine dell’alberghiero  Pietro Piazza di Palermo si sono svolte le selezioni regionali  indette dal presidente regionale Fic Domenico Privitera, dell’associazione Cuochi Sicilia  con la giuria presieduta dagli chef  Fabio Potenzano – Matteo Giullanda – Pietro Pupillo.

La giuria,
esaminando gusto e corretta preparazione del piatto in tema ha decretato la vittoria
riguardante la selezione regionale, di Mattia Balli dell’istituto Alberghiero
G. Ambrosini di Favara con il piatto “Ovu cunzatu  2.0 “.

Mattia adesso si
preparerà alla finale delle nazionali che si svolgerà a Rimini il 15 Febbraio
2020 e dovrà dare il meglio di sé e non solo, ma ha anche l’arduo compito di
rappresentare la Regione Sicilia e lo stesso istituto Alberghiero Ambrosini di
Favara.

Mattia è stato
seguito ed allenato dal Team Fic della provincia di Agrigento presieduta dal
presidente provinciale Vincenzo Di Palma.

Mattia a fine
gara ha dichiarato: “Sono  orgoglioso ed
emozionato di rappresentare la mia Sicilia ai campionati di cucina italiana, sarà
un segno del destino, ma il giorno della gara ricade proprio per il giorno del
mio diciottesimo compleanno. Da domani si ricomincia, testa bassa e allenamenti
a mai finire, c’è la metterò tutta per portare a casa un bel risultato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui