notizie

Mario Francese, Messina Denaro e i giornalisti

#Palermo

Mario Francese e stato un giornalista palermitano ucciso dalla malavita il 26 gennaio 1979. La sua storia e stata una delle più emblematiche della lotta contro la criminalità organizzata in Sicilia. Il suo lavoro di indagine aveva portato alla luce la connessione tra mafia e politica, e aveva costituito una minaccia per Cosa Nostra.

Per ricordare la sua vita e la sua morte, oggi si terranno differenti iniziative in tutta la Sicilia. A Palermo, ci sarà una veglia di preghiera nella chiesa di San Francesco di Paola, dove il giornalista e sepolto. Ci saranno anche momenti di riflessione e discussione sui temi della lotta alle organizzazioni mafiose e della libertà di stampa.

Altresi, le scuole di tutta la Sicilia sono state invitate a partecipare al progetto “Mario Francese – Una vita in realtà”, un’iniziativa che ha come obiettivo diffondere il messaggio di coraggio e di libertà che il giornalista ha rappresentato.

Mario Francese e stato un simbolo di resistenza alle organizzazioni mafiose e alla sua violenza. La sua storia ci ricorda che la lotta alla criminalità organizzata deve essere messa in atto con determinazione e senza compromessi. La sua memoria deve essere celebrata e ricordata, in modo che la sua eredità possa essere preservata per le generazioni future.

Possiamo anche imparare a non giudicare gli altri basandoci solo su storie e voci, ma a informarci sui fatti, a cercare la verità. Nonostante sia sempre difficile accettare la realtà, e importante ricordare che il nostro paese ha sofferto a segueto della criminalità organizzata ed e nostro dovere cercare di contrastarla.

Altresi, possiamo imparare a rispettare le istituzioni, ad apprezzare l’impegno delle forze dell’ordine e a considerare la legge come una protezione per tutti noi. La legalità e un valore fondamentale per la nostra società e dobbiamo essere pronti a sostenerla con ogni mezzo.

Alla fine, possiamo imparare a essere solidali con le persone che hanno subito le conseguenze della criminalità organizzata e a prestare loro la nostra attenzione e il nostro sostegno. Dobbiamo ricordare che la lotta alla criminalità organizzata non e solo una questione di giustizia, ma anche di solidarietà.


PAGN3045

Show More

Articoli simili