Maratona di Palermo a marchio keniano: vincono Kenboi e Chepngetich

Parla keniano la maratona internazionale di Palermo che ha visto la vittoria di Kenneth Rotich Kemboi tra gli uomini e Gladys Chepngetich tra le donne. La gara maschile è stata caratterizzata dal duello fra Rotich e Korir, keniano anche lui, con il primo che dopo 31 chilometri ha rotto gli indugi cominciando una cavalcata solitaria che l’ha portato al traguardo con il tempo di 2h 14′ 21″, miglior personale per il corridore. A poco più di due minuti di distanza Wilfred Kipchirchir Korir, con il tempo di 2 h 16’38”. Terzo lo slovacco Michalec Tomas. Primo degli italiani Filippo Lo Piccolo che ha chiuso in 2h44’59”. Gara in solitaria fra le donne con Gladys Chepngetich che ha chiuso la sua gara in 2h51’27”. Secondo posto per l’americana Grace Jenkins in 3h 18′ 11″. Terza e prima delle italiane Maria La Barbera, di Altofonte (Palermo), compaesana di …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Maratona di Palermo a marchio keniano: vincono Kenboi e Chepngetich


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer